Crea sito

Gli antisemiti di oggi cercano di colpevolizzare Israele per giustificare il loro odio.

La disinformazione su Israele, ebrei e palestinesi è oramai una costante storica che negli ultimi anni, grazie ad internet, è diventata di proporzioni enormi, finendo anche per contaminare gli altri media: i motivi dietro a questa disinformazione ci sono e sono importanti. Questa è una situazione che riguarda tutti e comporta gravi conseguenze sul piano dell'odio e della manipolazione. A ciò si aggiunge il fatto che la quasi totalità delle persone hanno una conoscenza insufficiente di queste materie, e quindi sono facili da manipolare da parte di chi diffonde falsità in buona o cattiva fede.

Questo non è un sito pro-Israele, pro-palestinesi, pro-ebrei. È un sito che mostra i fatti come stanno senza la disinformazione e le omissioni che sono presenti quasi sempre in questi argomenti.  Guardando i fatti senza disinformazione sarà possibile farsi una idea corretta di cosa sta avvenendo.

Questo è un sito che va letto mettendo da parte i propri pregiudizi, le proprie simpatie ed antipatie, perché i fatti sono fatti e non si devono mai piegare a ciò che noi vorremmo che fossero.

 

 

Lettera aperta agli abitanti degli Stati Europei su Israele da parte degli ebrei

 

Lettera aperta a chi crede di essere nel giusto odiando Israele

 

Lettera aperta a chi manifesta per la Palestina in caso di guerra a Gaza

 

Lettera aperta a chiunque parli di Israele in nome degli ebrei

 

Indice delle sezioni:

L'antisemitismo moderno e l'odio contro Israele

Guida alle principali bugie su Israele

Guida per capire correttamente la questione israelo-palestinese

Guida al conflitto di Gaza tra Israele ed Hamas

Informazioni storiche essenziali su Israele e palestinesi

La disinformazione dei media su Israele

Miti e fatti sul conflitto arabo-israeliano

Video di approfondimento su Israele e sui palestinesi

PowerPoint di approfondimento su Israele e sui palestinesi

Inchiesta sull'Islam

Guida al negazionismo sull'olocausto ebraico

Guida al complottismo sugli ebrei

Guida ai siti internet che fanno informazione corretta su Israele e sui palestinesi

 

 

Indice analitico del materiale pubblicato nel sito

Cerca nel materiale pubblicato sul sito

 

 

Ti è piaciuto o ti è stato utile questo sito? Per le donazioni clicca su:

 

Io non sono ebreo ma ho realizzato questo sito per tentare di contrastare questo delirio criminale che si sta diffondendo contro gli ebrei e contro Israele, tutto qui.

Ritengo gravissimo che ci siano telegiornali e quotidiani nazionali che parlino di tali argomenti facendo disinformazione, da cui le persone non possono difendersi perché non hanno una conoscenza sufficiente in materia. È  stato proprio il constatare che, oltre ad una infinità di siti internet, anche prestigiose televisioni e giornali mentono in materia, in spregio a fatti storici e di cronaca che li sbugiardano, a spingermi ad iniziare la realizzazione di questo sito.

Ma chi si informa in materia non può tollerare la disinformazione antisemita ed anti-israeliana visto che essa viene diffusa per diffondere odio, danneggiare un popolo, attaccare gli ebrei ed Israele in questa maniera, non potendolo fare direttamente. E chi conosce bene la storia non può negare che tutto ciò ricorda molto da vicino la propaganda di delegittimazione dei nazisti contro gli ebrei.

Non solo chi diffonde odio nei confronti di Israele ma anche chi tace su ciò è complice diretto di questo nuovo antisemitismo.

Ma alcune persone hanno il cervello, le capacità razionali di ragionamento, annebbiate dal pregiudizio e dall'odio contro gli ebrei e/o contro Israele: per questa gente, gli odiatori, non c'è alcuna speranza. Provate a far ragionare chi ha abbandonato la via della ragione per quella del pregiudizio e dell'odio, è impossibile.

Ho ormai accetto il fatto che tantissime persone, anche giornalisti, usano questo odio non solo per guadagnarci sopra o come ideologia da seguire, ma anche come uno sfogo psicologico di cui non possono farne a meno, nonostante i danni in termini di odio e disinformazione che causano. Ebbene, sappiate che mentendo a voi stessi ed agli altri non fate altro che dimostrare di essere delle cattive persone. Lo so che nessuno può farvi cambiare idea, ma la vostra coscienza è sporca.

 

 

 

 

Per contatti:

servizioantibufala1(chiocciola)gmail.com

 

ATTENZIONE!

Se volete scrivere critiche e  non volete essere mandati a quel paese, o peggio, dovete seguire le seguenti regole:

1) Indicare l'articolo oggetto della critica

2) Aver letto tutto l'articolo, comprese tutte le pagine che lo compongono (guai a voi se scopriamo che non l'avete fatto)

3) Indicare le affermazioni oggetto della critica presenti nell'articolo (cosa contestate esattamente?)

4) Opzionale ma consigliabile: consultare l'indice analitico per vedere se ci sono altri articoli che trattano lo stesso argomento specifico

Infatti, per la vastità dell'argomento, e per non creare articoli lunghi che nessuno avrebbe mai letto, si è fatta la scelta di trattare i vari punti della questione in articoli diversi.

E, qualora ve lo foste dimenticato, vi ricordiamo che questo sito non è finanziato da nessuno (direi che si vede benissimo) e che chi lo ha redatto non è ebreo/israeliano o pro-Israele/pro-palestinesi, è solo una persona che ha studiato 10 anni il medio oriente ed alla fine si è indignata per le troppe bugie che vi circolano in merito. La verità non si presta ad essere di parte, è vero solo ciò che è vero, non stiamo facendo il tifo per qualcosa come in una partita di calcio (tipica mentalità italiana), qui siamo in presenza di una vera guerra di propaganda che ha colpito il medio oriente che si deve e che si può contrastare.

 

Il materiale pubblicato su questo sito proviene da terze parti, a loro sono riservati tutti i diritti. Per questo gli articoli non saranno firmati, d'altronde quello che conta è il messaggio e l'informazione.

Per le fonti del materiale pubblicato si consiglia di cliccare su link di approfondimento o sulle parole sottolineate, ed ovviamente di andare nella fonte da cui è tratto l'articolo, solitamente indicata all'inizio.

Le informazioni riportate sono state prese dalle fonti primarie quando possibile, oppure dagli scritti di persone esperte del settore che hanno dedicato molti anni a studiare la questione. Per il rimanente, si è ricorso ai libri di storia ed alla dettagliata wikipedia inglese.

 

Del materiale pubblicato su questo sito può provenire integralmente da siti esterni se questo viene indicato all'inizio di ciascun articolo/paragrafo, pertanto rivolgersi ai rispettivi autori/siti per questioni riguardanti i diritti.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione e i nostri servizi. Continuando ad utilizzare questo sito si acconsente all'utilizzo dei cookie.

Questo sito non è a scopo di lucro, this site has non-commercial purpuse

 

Costituzione della Repubblica Italiana - Art.21
Tutti hanno il diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione.

 

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

 

Questo sito utilizza il diritto di corta citazione: l'art. 70, Legge 22 aprile 1941 n. 633 (recante norme sulla Protezione del diritto d'autore e di altri diritti connessi al suo esercizio) dispone che il riassunto, la citazione o la riproduzione di brani o di parti d'opera, per scopi di critica, di discussione ed anche di insegnamento, sono liberi nei limiti giustificati da tali finalità e purché non costituiscono concorrenza all'utilizzazione economica dell'opera. Con il decreto legislativo n. 68 del 9 aprile 2003 è stata introdotta l'espressione di comunicazione al pubblico, per cui il diritto non è esercitabile solo per i vecchi mass media, ma anche per i nuovi come da ultimo il web.

 

Questo sito, dove possibile, utilizza immagini degradate a fini didattici (Conv.Berna, art10)

Per pubblicare gli annunci sul nostro sito web utilizziamo aziende pubblicitarie indipendenti. Le aziende possono utilizzare questi dati (che non includono il tuo nome, indirizzo, indirizzo email o numero di telefono) sulle tue visite a questo e altri siti web per creare annunci pubblicitari su prodotti e servizi che potrebbero interessarti. Se desideri ulteriori informazioni a questo proposito e per conoscere le opzioni disponibili per impedire l'utilizzo di tali dati da parte di queste aziende, fai clic qui: http://www.google.com/privacy_ads.html

 

 

Le verità sul medio oriente

oltre la propaganda antisemita

http://veromedioriente.altervista.org